Condizioni generali per le carte di pagamento di Viseca Card Services SA

Private – Versione maggio 2022

1.Disposizioni generali

1.1In cosa consiste il presente documento?

Le presenti Condizioni generali («CG») regolano il rapporto giuridico tra Viseca Card Services SA quale emittente della carta («Viseca» o «noi») e lei in qualità di titolare1 di una carta di pagamento fisica e/o virtuale di Viseca («carta»).

Le presenti CG includono disposizioni generali (paragrafo 1) e disposizioni speciali per l’utilizzo della carta con funzione di credito (paragrafo 2), Prepaid (paragrafo 3) e di debito (paragrafo 4). Le disposizioni generali si applicano a tutte le carte, le disposizioni speciali alla rispettiva funzione della carta.

1.2Qual è la differenza tra carte fisiche e carte virtuali?

Nel caso delle carte fisiche, il numero della carta è stampato su di una carta e conservato nel chip, nonché sulla banda magnetica. Nel caso delle carte virtuali, al posto del numero della carta può essere generato un numero digitale (cosiddetto token) e conservato su un dispositivo mobile o di altro tipo, ad es. telefono cellulare, smartwatch, fitness tracker o auto.

1.3Qual è la differenza tra carte principali e carte supplementari? Quali disposizioni si applicano per i loro titolari?

Il titolare della carta principale («carta principale») può richiedere, sotto la propria responsabilità e a proprio carico, una carta supplementare per una persona appartenente alla sua cerchia stretta o per sé stesso («carta supplementare»).

1.3.1Quali disposizioni si applicano per il titolare della carta principale?
  • Lei risponde di tutti gli obblighi risultanti dall'impiego delle carte principali e di eventuali carte supplementari;
  • Lei può visionare i dati e le transazioni del titolare della carta supplementare come visiona i suoi.
  • Lei è responsabile del rispetto anche da parte dei titolari delle carte supplementari delle CG e delle loro modifiche.
  • È sua responsabilità assicurarsi che anche i titolari delle carte supplementari siano al corrente delle ulteriori condizioni per l’utilizzo della carta, in particolare di tasse e interessi.
  • Lei può rilasciare e ricevere tutte le dichiarazioni concernenti la carta supplementare (ad es. blocco, disdetta) anche per il titolare della carta supplementare; lei si deve pertanto coordinare con il titolare della carta supplementare e garantire la trasmissione delle dichiarazioni.
1.3.2Quali disposizioni si applicano per il titolare della carta supplementare?
  • I suoi dati e le sue transazioni possono essere visionati dal titolare della carta principale.
  • Lei risponde in solido e illimitatamente insieme al titolare della carta principale di tutti gli obblighi risultanti dall'impiego della carta supplementare.
  • In caso di decesso, perdita della capacità di agire o fallimento del titolare della carta principale ci deve informare immediatamente e non può continuare a utilizzare la carta supplementare.
1.3.3Quali disposizioni si applicano per entrambi i titolari di carte?

A nostra discrezione, possiamo ricevere dichiarazioni concernenti la carta supplementare direttamente dal titolare della carta supplementare o inviarle allo stesso. Per il resto, per entrambi i titolari delle carte valgono le stesse condizioni, nella misura in cui le presenti CG non effettuino espressamente una distinzione.

1.4Quando inizia e quando finisce il rapporto relativo alla carta? Come si bloccano, rinnovano o sostituiscono le carte?

1.4.1Richiesta della carta

Quando lei richiede una carta, siamo liberi di offrirgliene una o di rifiutargliela, senza indicarne i motivi. Se le offriamo una carta, riceve una carta personale e il relativo codice PIN, trasmesso separatamente. La carta può anche essere emessa esclusivamente in maniera virtuale e mostrata in un ambiente da noi stabilito o in un modo concordato con noi. Tutte le carte restano di nostra proprietà.

1.4.2Inizio del rapporto relativo alla carta e accettazione delle CG

Il rapporto relativo alla carta si perfeziona con:

  • il primo impiego della carta;
  • la memorizzazione della carta su un dispositivo mobile o di altro tipo; oppure
  • la sua firma sulla carta, se è presente un campo per la firma.

Inoltre, lei conferma di aver preso atto delle presenti CG e di avere accettato il contenuto delle stesse, nonché le tasse e gli interessi di volta in volta in vigore al momento dell'impiego della carta.

1.4.3Blocco della carta

Entrambe le parti possono far bloccare una carta in qualsiasi momento senza indicarne i motivi (il titolare della carta supplementare tuttavia solo le carte supplementari). Tutti gli addebiti che sono stati da lei causati e autorizzati dopo un blocco o la scadenza della carta rimangono comunque a suo carico.

1.4.4Rinnovo o sostituzione della carta

La carta scade alla fine del periodo di validità indicato sulla carta. Se il rapporto relativo alla carta non è stato disdetto, le invieremo per tempo una nuova carta. Se non ha ricevuto la sua nuova carta almeno dieci giorni prima della scadenza della carta in uso, ce lo comunichi immediatamente.

1.4.5Fine del rapporto relativo alla carta

Lei ha il diritto di disdire il rapporto relativo alla carta in qualsiasi momento, per qualsivoglia motivo e con effetto immediato, comunicandolo per iscritto. La disdetta del rapporto relativo alla carta principale vale anche per eventuali carte supplementari; il titolare della carta supplementare può tuttavia disdire solo il rapporto relativo alla carta supplementare. Ci riserviamo anche noi il diritto di disdire il rapporto relativo alla carta, di non rinnovare la carta e/o di richiederne la restituzione, in qualsiasi momento e senza indicarne i motivi.

Con la fine del rapporto relativo alla carta, la richiesta di restituzione o la restituzione della carta, tutti i crediti diventano immediatamente esigibili e non sussiste alcun diritto al rimborso pro rata della tassa annuale. Restiamo autorizzati a fatturarle anche tutti gli addebiti causati o autorizzati dopo la fine del rapporto. Al termine del rapporto relativo alla carta, lei è tenuto a rendere inutilizzabili le carte fisiche e a rimuovere le carte virtuali da dispositivi mobili o di altro tipo.

1.4.6Abbonamenti e altre prestazioni ricorrenti

Le prestazioni ricorrenti pagate con la carta (ad es. abbonamenti a giornali o per ascoltare musica, tasse d’iscrizione, servizi digitali) devono essere disdette inviando una comunicazione direttamente al punto di accettazione, qualora non siano più desiderate.

La scadenza o il blocco della carta, nonché la fine del rapporto relativo alla carta, non comportano automaticamente la disdetta della prestazione ricorrente. Alla scadenza o in caso di blocco della carta, nonché alla fine del rapporto relativo alla carta, lei è pertanto tenuto a modificare la modalità di pagamento presso il punto di accettazione o, eventualmente, a disdire le prestazioni ricorrenti. In caso contrario, lei risponde di tutti gli addebiti per prestazioni ricorrenti e pagamenti precedentemente autorizzati.

1.5Come si autorizza la transazione?

1.5.1Impiego della carta

Con la carta lei può pagare merci e servizi senza contanti presso tutti i punti di accettazione in Svizzera e all’estero entro il suo limite di esborso. Se previsto, lei può prelevare denaro contante ai bancomat e presso i commercianti autorizzati in tal senso. Se offriamo tale opzione, il denaro può essere trasferito o ricevuto tramite l’infrastruttura del sistema di pagamento esistente. Inoltre, entro il suo limite di esborso, con la carta vengono pagate le assicurazioni e i pacchetti facoltativi da lei scelti e direttamente collegati alla carta, addebitandone i premi sul suo conto della carta.

Se la sua carta dispone di una funzione di credito risp. Prepaid e di debito, può scegliere la funzione con cui desidera eseguire la relativa transazione. Non possiamo garantire che un punto di accettazione accetti tutte le funzioni e non rispondiamo di eventuali danni in relazione alla scelta della funzione. Possiamo escludere in qualsiasi momento la possibilità di scegliere la funzione.

Lei può impiegare la sua carta solo nella misura consentita dalle sue possibilità finanziarie ed entro i limiti di esborso accordati. Il limite di esborso le viene comunicato al momento dell'invio della carta e sul relativo conteggio; lo stesso può inoltre essere richiesto a noi e consultato mediante i servizi digitali (web e app) del rispettivo fornitore. Consideri che l'ammontare dei prelievi di contante e dei versamenti di denaro può essere ulteriormente limitato entro il limite di esborso. Possiamo ampliare, limitare o annullare in qualsiasi momento le possibilità d’impiego della carta e il limite di esborso. È vietato l'impiego della carta per scopi illegali.

1.5.2Autorizzazione della transazione

Le transazioni vengono autorizzate consegnando il numero di carta o il token al punto di accettazione o memorizzandoli presso lo stesso. Le assicurazioni o i pacchetti facoltativi e direttamente collegati alla carta sono autorizzati con la sua dichiarazione di adesione. Tutti gli importi derivanti da una transazione autorizzata sono considerati autorizzati da lei. Al contempo siamo irrevocabilmente tenuti a corrispondere l'importo del credito al punto di accettazione. Con la stipulazione di un’assicurazione facoltativa lei, in qualità di assicurato, autorizza l’ufficio di fatturazione (noi o Viseca Payment Services SA in qualità di contraente) ad addebitare i relativi premi sul suo conto della carta.

1.5.3Autenticazione del titolare della carta

Per motivi di sicurezza, può essere richiesta, da noi o dal punto di accettazione, un'autenticazione supplementare oppure ulteriori informazioni:

  • tramite l'inserimento del suo codice PIN;
  • tramite la firma del giustificativo fisico o elettronico;
  • mediante la conferma tramite 3-D Secure nella relativa app o l'inserimento di un codice SMS;
  • tramite l'indicazione al punto di accettazione o la memorizzazione presso lo stesso del nome indicato sulla carta, del numero di carta, della data di scadenza e del codice di sicurezza a tre cifre (CVV, CVC);
  • tramite l'inserimento dei nomi utente e/o delle password concordati con il punto di accettazione per i dati della carta memorizzati;
  • tramite una procedura biometrica da noi prevista (ad es. impronta digitale, riconoscimento facciale) su un dispositivo mobile o di altro tipo;
  • presentando la relativa dichiarazione di adesione ad assicurazioni o pacchetti facoltativi collegati alla carta;
  • tramite un altro metodo di autenticazione da noi stabilito.

1.6Chi si assume quali rischi e quali responsabilità?

1.6.1Operazioni concluse con la carta

Lei è il solo responsabile per le operazioni concluse con la carta. In particolare, lei deve regolare direttamente con il rispettivo punto di accettazione eventuali contestazioni in merito alle merci o ai servizi e altre divergenze d'opinione e pretese concernenti queste operazioni. Il conteggio della carta deve essere in ogni caso saldato entro i termini stabiliti.

1.6.2Utilizzo abusivo della carta

Ci assumiamo l'intero ammontare dei danni che lei subisce in seguito a un comprovato utilizzo abusivo della carta risp. a comprovata indebita autenticazione da parte di terzi non appartenenti alla cerchia stretta2. Ciò comprende, ad esempio, danni causati da falsificazioni o contraffazioni della carta o a furto di dati da parte di terzi non appartenenti alla cerchia stretta.

Per «terzi appartenenti alla cerchia stretta» s’intendono il suo coniuge o partner registrato, i membri familiari affini (ad es. figli o genitori) o altre persone appartenenti alla cerchia stretta, i procuratori, i titolari di ulteriori carte dello stesso conto della carta o persone che vivono nella medesima economia domestica.

Non vengono assunti, in particolare:

  • danni derivanti dall’utilizzo abusivo della carta riconducibili a una sua violazione delle presenti CG, e in particolare degli obblighi di diligenza e comunicazione di cui al paragrafo 1.7, o a sua colpa, fino al momento in cui un eventuale blocco non diviene effettivo;
  • danni derivanti da transazioni che sono state autenticate da lei o da terzi appartenenti alla cerchia stretta ad es. tramite l'inserimento del codice PIN, la conferma mediante 3-D Secure, l'inserimento di un codice SMS o una procedura biometrica su un dispositivo mobile o di altro tipo;
  • danni coperti da un'assicurazione;
  • danni che insorgono in relazione a prestazioni supplementari della carta (ad es. programma fedeltà);
  • danni indiretti e conseguenti.

Se la indennizziamo, lei è tenuto a cederci i suoi crediti derivanti dal danno subito.

1.6.3Mancata accettazione della carta, guasti e interruzioni di ulteriori servizi

Ci adoperiamo affinché le opzioni di pagamento offerte, eventuali possibilità di prelievo di denaro contante e di trasmissione di denaro, nonché ulteriori servizi, siano disponibili quanto più possibile senza guasti e interruzioni. Tuttavia, non è possibile garantire in ogni momento e senza interruzioni la possibilità d'impiego della sua carta e l'accesso ai servizi menzionati e ad eventuali ulteriori servizi. In particolare, non siamo responsabili e non rispondiamo per eventuali danni, nel caso in cui un punto di accettazione rifiuti per un motivo qualsiasi di accettare la carta o qualora non sia possibile effettuare un pagamento con la carta per motivi tecnici o di altra natura. Lo stesso vale per i casi in cui non fosse possibile utilizzare la carta presso uno sportello automatico o se questa dovesse essere danneggiata o resa inservibile dallo sportello automatico.

1.7Quali sono gli obblighi di diligenza e di comunicazione che lei deve rispettare?

Per impedire abusi della carta, lei deve in particolare rispettare i seguenti obblighi; se li viola, lei risponde di eventuali danni illimitatamente fino al momento in cui un eventuale blocco della carta non diviene effettivo.

1.7.1Obblighi di diligenza nell'ambito dei pagamenti/dell'impiego della carta
  • Firmi la carta nel campo della firma, se presente, subito dopo la ricezione.
  • Conservi la carta con cura e separatamente dal codice PIN, non la consegni a nessuno e non la renda accessibile a nessuno.
  • Eviti di rendere accessibili o comunicare in qualsiasi altro modo il numero della carta, la data di scadenza, il CVV/CVC o il codice SMS.
  • Modifichi immediatamente il codice PIN e altri mezzi di autenticazione da lei definiti (ad es. password), se presume che qualcun altro ne sia venuto a conoscenza. Il codice PIN può essere modificato presso un bancomat predisposto a tale funzione in Svizzera.
  • Per il codice PIN e per altri mezzi di autenticazione da lei definiti (ad es. password) non utilizzi combinazioni ovvie (ad es. numeri di telefono, date di nascita, targhe ecc.).
  • Inserisca il codice PIN proteggendolo dalla vista di terzi, non lo trasmetta e non lo annoti mai, neppure in forma cifrata.
  • Laddove possibile, utilizzi metodi di pagamento sicuri (ad es. 3-D-Secure) e rispetti le disposizioni per i servizi digitali.
  • Protegga, tramite misure adeguate, i terminali da lei utilizzati (ad es. computer, dispositivi mobili o di altro tipo come telefoni cellulari, smartwatch, fitness tracker o auto ecc.) dall'accesso e dall'utilizzo non autorizzati di terzi, in particolare mediante l'installazione e l'aggiornamento regolare di programmi di protezione globale antivirus e di Internet security, nonché l’aggiornamento dei sistemi operativi utilizzati e dei browser di Internet.
  • Ci contatti immediatamente al numero di telefono +41 (0)58 958 83 83 (servizio 24/24), se è a conoscenza o presume che la carta sia stata persa, rubata, utilizzata in modo abusivo o ritirata.
  • Al termine del rapporto relativo alla carta, distrugga o ci restituisca la carta scaduta, bloccata definitivamente o disdetta e non la utilizzi più.
  • In caso di danni, contribuisca all’accertamento del caso e alla diminuzione del danno, sporga denuncia alla polizia in caso di reati penali e richieda una copia della denuncia.
1.7.2Obblighi di diligenza nell'ambito della verifica delle transazioni e nell'ambito dell'autorizzazione
  • Verifichi il conteggio della carta, la panoramica delle transazioni e/o l’estratto conto bancario immediatamente dopo la ricezione. Ciò vale anche nel caso in cui questi documenti siano inviati, su sua istruzione, a terzi (ad es. al titolare della carta principale).
  • Ci telefoni immediatamente se constata addebiti risultanti da un impiego abusivo della carta o altre irregolarità.
  • Ci inoltri eventuali contestazioni per iscritto, al più tardi 30 giorni dalla data del conteggio della carta, della panoramica delle transazioni e/o dell’estratto conto bancario, allegando i documenti necessari; in caso contrario, gli stessi saranno considerati da lei approvati.
  • Ci rispedisca il formulario di contestazione da noi messo a disposizione, debitamente compilato, entro dieci giorni, allegando una copia della denuncia presentata alla polizia, se da noi richiesto.
  • Un addebito diretto rifiutato, revocato o altrimenti senza successo non la esonera dall’obbligo di verifica ed eventuale contestazione.
1.7.3Obblighi di comunicazione

Ci deve comunicare immediatamente per iscritto:

  • se ha effettuato delle transazioni e successivamente non ha ricevuto alcuna fattura per più di due mesi;
  • se i dati che figurano nella richiesta della carta subiscono modifiche (ad es. nome, indirizzo, conto, reddito o avente diritto economico).

Le comunicazioni inviate all'ultimo indirizzo noto si considerano ogni volta validamente recapitate. Eventuali costi per la ricerca dell'indirizzo le saranno addebitati.

1.8Quali sono le tasse e gli interessi che lei deve aspettarsi?

1.8.1In generale

L'impiego della carta risp. il rapporto relativo alla carta può essere connesso a tasse, commissioni, costi (congiuntamente «tasse») e interessi. La tassa annuale per la carta deve essere pagata anticipatamente.

Le tasse e gli interessi le saranno comunicati con la richiesta della carta e/o in altra forma appropriata. Lei può richiedere le tasse e gli interessi di volta in volta applicabili anche a noi o alla sua banca oppure può visionarli sulla nostra homepage o su quella della banca. Possiamo inoltre fatturarle i costi da lei causati colpevolmente.

1.8.2Transazioni in valuta estera o in franchi svizzeri all’estero

Convertiamo le transazioni in una valuta diversa da quella della carta (valuta estera) al tasso di conversione da noi definito, che si basa sui corsi della rete delle carte. Il tasso di conversione può comportare una maggiorazione.

Se utilizza la carta in una valuta estera o presso un punto di accettazione estero per il pagamento in franchi svizzeri (incluse le transazioni via Internet che vengono effettuate tramite un punto di accettazione estero), possiamo addebitare una tassa amministrativa. L’ammontare della tassa amministrativa è riportata nella panoramica delle tasse in vigore.

1.8.3Rinuncia al diritto al rimborso delle indennità versate a una banca

Abbiamo stipulato una serie di contratti con alcune banche che ci inviano i loro clienti («banca/banche intermediaria/e»). Nell’ambito di questi contratti, le banche erogano per noi diversi servizi, come il servizio di distribuzione o il servizio clienti. Per questi servizi versiamo loro delle indennità. Le indennità possono ammontare al 30-65 per cento delle tasse da lei pagate per l’emissione della carta (in particolare la tassa annuale) e per l’utilizzo della carta (in particolare le commissioni per le transazioni).

Tali indennità spettano esclusivamente alla banca intermediaria. Qualora la banca dovesse ricevere indennità che è tenuta a versarle ai sensi delle disposizioni sul mandato (art. 400 CO) o di eventuali altre disposizioni applicabili, lei rinuncia interamente a favore della banca al versamento di tali indennità. Lei non ha neppure alcun diritto di rivendicare tali indennità nei nostri confronti.

1.9Quali disposizioni si applicano in caso di prestazioni supplementari essenziali?

1.9.1Servizi digitali

Tramite i servizi digitali (web e app) («servizi digitali») le mettiamo a disposizione diversi servizi, ad es. per il controllo e la conferma dei pagamenti, la panoramica delle transazioni o delle carte o la consultazione delle fatture oppure il Mobile Payment. Per l'accesso ai servizi digitali lei deve ogni volta effettuare il login con i mezzi di autenticazione previsti a tal fine. Inoltre, l’accesso e l’utilizzo di tali servizi possono essere subordinati all’accettazione e al rispetto di disposizioni supplementari da parte sua al momento della registrazione o del login.

1.9.2Programma fedeltà

Le carte autorizzate a partecipare prendono parte al programma fedeltà del rispettivo fornitore. Si applicano le condizioni di partecipazione del rispettivo fornitore.

1.9.3Prestazioni assicurative

A seconda della carta lei può usufruire di diverse assicurazioni. Contemporaneamente alla stipulazione del contratto della carta le vengono offerte, da noi o da Viseca Payment Services SA, in qualità di contraente, una serie di prestazioni assicurative. Una panoramica delle prestazioni assicurative e delle relative condizioni è disponibile all’indirizzo www.viseca.ch/it/servizio-clienti/downloads.

1.10Come sono protetti i dati personali?

1.10.1Protezione dei dati

Trattiamo i dati personali conformemente alle disposizioni sulla protezione dei dati applicabili e alla nostra «Informativa generale sulla protezione dei dati», che può essere consultata sulla nostra homepage www.viseca.ch/it/protezione-dei-dati/viseca oppure ottenuta direttamente da noi.

La nostra «Informativa generale sulla protezione dei dati» si applica a complemento delle presenti disposizioni, salvo diversamente previsto nelle presenti CG. Firmando la richiesta della carta o impiegando la carta, lei prende espressamente atto della nostra «Informativa generale sulla protezione dei dati» e dei trattamenti dei dati ivi indicati.

1.10.2Autorizzazione per la richiesta di informazioni

Con il suo consenso, lei ci autorizza:

  • nell’ambito dell’esame della richiesta della carta, a verificare e trattare i suoi dati, nonché a richiedere le informazioni necessarie a tal fine a terzi, ad es. alla Centrale per informazioni sul credito («ZEK»), alle autorità (ad es. uffici di esecuzione e uffici delle contribuzioni, controllo abitanti), alla banca intermediaria, ad agenzie d’informazione che operano nel settore economico, a datori di lavoro e a ulteriori enti d'informazione previsti dalla legge (ad es. alla Centrale d'informazione per il credito al consumo, IKO) oppure opportuni;
  • a comunicare alla ZEK fattispecie, come il blocco della carta, pagamenti arretrati o l'utilizzo abusivo della carta, nonché, nei casi previsti dalla legge, a informare gli enti competenti; e
  • nella misura in cui ha ordinato la sua carta presso una banca intermediaria, a richiedere alla stessa tutte le informazioni e i documenti necessari per la lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Lei autorizza dunque anche la banca intermediaria a fornirci tali informazioni e documenti e a comunicarci eventuali modifiche dei dati del cliente.

Nei limiti delle presenti autorizzazioni, lei svincola noi e la banca intermediaria dal segreto bancario, commerciale e d’ufficio e dalla protezione dei dati.

1.10.3Trasmissione di dati a fornitori di servizi e terzi in Svizzera e all’estero

Siamo autorizzati ad affidare l'esecuzione dei nostri servizi a fornitori di servizi e a terzi, in Svizzera e all’estero. Ciò concerne ad es. l’esame delle richieste della carta, la produzione delle carte, i servizi digitali, l’esecuzione delle transazioni, l’incasso, le analisi aziendali dei dati per migliorare i nostri modelli di lotta alle frodi e di rischio o l’invio di informazioni o offerte.

Lei ci autorizza a mettere a disposizione di tali fornitori di servizi e terzi i dati necessari per l’adempimento dei compiti loro assegnati.

1.10.4Trasmissione di dati alla banca intermediaria

Se ha ordinato la sua carta presso una banca intermediaria, lei ci autorizza e acconsente:

  • alla condivisione da parte di Viseca dei suoi dati personali, nonché dei dati relativi alle transazioni di credito e Prepaid con tale banca; e
  • all'utilizzo dei dati delle transazioni ricevuti da parte della banca intermediaria per scopi propri conformemente alle proprie disposizioni sulla protezione dei dati per tutti i suoi settori di attività, in particolare per la gestione dei rischi e per finalità di marketing.

Il rilascio del consenso alla trasmissione dei dati delle transazioni di credito e Prepaid è facoltativo e può essere revocato per iscritto in qualsiasi momento, senza indicarne i motivi, con effetto per il futuro.

La trasmissione alla banca dei dati delle transazioni effettuate con la funzione di debito è obbligatoria per la fornitura del servizio. Una revoca della trasmissione dei dati delle transazioni effettuate con la funzione di debito è possibile solo mediante disdetta della funzione di debito.

1.10.5Consenso al marketing

Lei ci autorizza e acconsente:

  • alla creazione e all'analisi di profili dei clienti, di consumo e delle preferenze per offrirle prodotti e servizi (anche di terzi); e
  • a inviarle tali informazioni al suo indirizzo e-mail o postale oppure per telefono (ad es. via SMS) o a renderle accessibili tramite i servizi digitali.

Lei può revocare tale consenso in qualsiasi momento con una comunicazione scritta, con effetto per il futuro.

1.11A cosa occorre inoltre prestare attenzione?

1.11.1Comunicazione elettronica

Nei casi da noi previsti, entrambe le parti possono servirsi di mezzi di comunicazione elettronici (ad es. e-mail, SMS, comunicazioni tramite app). Le comunicazioni sono considerate recapitate non appena sono a sua disposizione per la prima volta. Se ci invia un'e-mail o ci comunica il suo indirizzo e-mail, lei accetta di comunicare con noi per e-mail. Utilizzando i mezzi di comunicazione elettronici non è mai possibile escludere completamente il rischio che terzi vengano a conoscenza illecitamente dei messaggi e noi decliniamo ogni responsabilità in merito.

1.11.2Adeguamento delle CG

Possiamo adeguare le presenti CG e le altre condizioni (ad es. tasse, interessi e prestazioni della carta) in qualsiasi momento. Le comunichiamo gli adeguamenti almeno 30 giorni prima della loro entrata in vigore. Possiamo comunicarle, in maniera giuridicamente valida, eventuali adeguamenti delle presenti CG tramite mezzi di comunicazione elettronici (ad es. e-mail, SMS, comunicazioni tramite app). Se non disdice per iscritto il rapporto relativo alla carta prima dell’entrata in vigore della modifica, l’adeguamento è considerato da lei accettato.

1.11.3Cessione del rapporto relativo alla carta

Possiamo cedere il rapporto relativo alla carta o singoli diritti e obblighi a imprese collegate e/o a terzi in Svizzera e all'estero (ad es. aziende di incasso o la banca intermediaria) e in questo contesto consentire l'accesso ai dati necessari e divulgare eventuali relazioni bancarie.

1.11.4Foro e diritto applicabile

Il rapporto giuridico tra lei e noi è retto dal diritto svizzero. Nella misura in cui non si applichino disposizioni di legge imperative, luogo di adempimento, foro competente e anche luogo d'esecuzione per i titolari della carta con domicilio all'estero è Zurigo.

2.Disposizioni speciali per la funzione di credito

2.1Come deve pagare il conteggio della sua carta?

2.1.1In generale

Lei è tenuto a pagare tempestivamente tutte le somme, le tasse e gli interessi risultanti dall'impiego della carta e dal rapporto relativo alla stessa.

Le inviamo, mensilmente o in un altro intervallo di tempo, un conteggio della carta, a scelta del titolare della carta principale elettronicamente o in formato cartaceo. Ci riserviamo il diritto di riscuotere una tassa per l'invio in forma cartacea.

Sul conteggio della carta sono indicati l'importo della fattura dovuto (importo complessivo), l'importo minimo di pagamento esigibile e il termine di pagamento. L'importo della fattura comprende, oltre alle somme risultanti dalle transazioni, anche eventuali tasse e interessi conformemente alla panoramica delle tasse.

2.1.2Quali sono le opzioni di pagamento di cui dispone?
  • Lei può pagare l'importo della fattura entro il termine di pagamento indicato nella fattura stessa.
  • Se sussiste un accordo in tal senso, lei può pagare in rate mensili entro il termine di pagamento indicato nel conteggio della carta. L’importo minimo del pagamento mensile, indicato nel conteggio della carta, è composto nel seguente modo:
    • percentuale dell’importo mensile totale della fattura dovuto risp. un importo minimo forfettario secondo la panoramica delle tasse; più
    • tasse, interessi non corrisposti, rate in mora e importi che superano il limite di esborso.
  • A determinate condizioni, lei può pagare la fattura in tre rate mensili entro al massimo 90 giorni dalla data della fattura. Ogni rata deve essere pagata entro il termine di pagamento indicato nella fattura. L’importo minimo del pagamento mensile, indicato nel conteggio della carta, è composto nel seguente modo:
    • almeno il 33 per cento dell’importo mensile totale della fattura dovuto risp. un importo minimo forfettario secondo la panoramica delle tasse; più
    • tasse, interessi non corrisposti, rate in mora e importi che superano il limite di esborso.
    Con la terza rata divengono esigibili tutti gli importi non corrisposti della prima fattura, per cui viene richiesto il pagamento rateale.

Le rate versate sono innanzitutto imputate al credito degli interessi e a eventuali premi assicurativi. Il restante importo da saldare di un conteggio della carta, sommato all’importo dei nuovi addebiti effettuati con la carta, non può superare il limite di esborso accordato (cfr. paragrafo 1.5.1).

2.1.3Quali sono gli interessi che ci deve corrispondere in caso di pagamento entro i termini?

Su tutti gli importi della fattura, ad eccezione degli interessi maturati, sono dovuti gli interessi al tasso annuo applicabile, a partire dalla rispettiva data della fattura. Il tasso annuo applicabile risulta dalla panoramica delle tasse o dal relativo accordo (cfr. paragrafo 2.1.2, secondo punto).

Qualora l'importo della fattura indicato sulla medesima sia corrisposto interamente entro il termine di pagamento, le condoniamo l'interesse sugli addebiti avvenuti nel mese della fattura.

Qualora l'importo della fattura sia corrisposto a rate entro il termine di pagamento, vengono prelevati interessi su tutti gli addebiti sino alla ricezione della rata e successivamente sul restante saldo sino alla ricezione del relativo pagamento.

2.1.4Quali sono gli interessi che ci deve corrispondere in caso di pagamento in ritardo o insufficiente?

In caso di mancato pagamento o di pagamento incompleto da parte sua dell’importo della fattura o dell’importo di pagamento minimo indicato sulla stessa, entro il termine di pagamento, diviene esigibile l'intero importo della fattura scoperto (inclusi gli interessi) e lei cadrà in mora senza ulteriore diffida. In tal caso siamo autorizzati ad addebitare interessi di mora, a esigere il pagamento immediato dell'intero importo scoperto e a bloccare la carta. L'interesse di mora di volta in volta applicabile risulta dalla panoramica delle tasse.

Lei è tenuto a risarcirci tutti gli ulteriori costi che risultano a nostro carico nell'ambito del recupero dei crediti esigibili derivanti dal rapporto relativo alla carta (incluso l'accordo conformemente al paragrafo 2.1.2, secondo punto).

2.2A cosa occorre prestare attenzione in caso di utilizzo della carta ai bancomat con addebito diretto?

Se la carta dispone esclusivamente della funzione di credito e la banca intermediaria l’ha autorizzata per l’utilizzo ai bancomat con addebito diretto sul conto bancario, vale quanto segue:

  • L’utilizzo della carta ai bancomat con addebito diretto è limitato alla Svizzera. La banca può inoltre limitare l’utilizzo ai franchi svizzeri.
  • Tutti i prelievi di denaro contante vengono addebitati sul conto bancario da lei indicato nella richiesta della carta o in un ordine successivo. Lei può utilizzare la carta solo se sul conto indicato è presente la necessaria copertura (avere o limite accordato). Per la carta viene stabilito uno specifico limite per il prelievo di contanti.
  • I prelievi compaiono direttamente sul suo estratto conto bancario e non sono di conseguenza riportati sul conteggio della carta.
  • Per autorizzare l'utilizzo della carta ai bancomat e per l’elaborazione delle transazioni effettuate, la banca intermediaria può riscuotere delle tasse, che vengono addebitate direttamente sul conto bancario indicato. In caso di prelievo di denaro contante in una valuta estera, le sarà addebitato il relativo tasso di conversione applicato dalla banca intermediaria.
  • Non rispondiamo qualora la sua carta sia utilizzata abusivamente da terzi ai bancomat con addebito diretto. Pe il resto si applicano le disposizioni di cui al paragrafo 1.6.2.

3.Disposizioni speciali per la funzione Prepaid

3.1Quali limiti ha?

La carta Prepaid viene rilasciata con un limite di utilizzo che dipende dal suo saldo disponibile. L’ammontare del saldo corrisponde all’importo versato anticipatamente, dedotte eventuali tasse. Il saldo si riduce con l'impiego della carta e aumenta nuovamente a seguito di versamenti successivi (ricarica della carta). Il saldo non può superare il limite massimo di esborso da noi stabilito.

L’utilizzo della carta oltre il limite di esborso è illecito. In caso di superamento del limite di esborso, lei è tenuto a saldare immediatamente l’importo scoperto ricaricando la carta. Ci riserviamo il diritto di addebitare delle tasse in caso di superamento del limite di esborso.

3.2Come può ottenere il suo saldo o la sua panoramica delle transazioni?

Lei può consultare in qualsiasi momento il suo saldo attuale e le transazioni effettuate mediante i servizi digitali o, in alternativa, chiederlo a noi telefonando a una hotline a pagamento.

Le inviamo, mensilmente o in un altro intervallo di tempo, una panoramica delle transazioni con l’indicazione del saldo attuale al momento in cui viene allestita. A scelta, l'invio avviene elettronicamente o in forma cartacea. Ci riserviamo il diritto di riscuotere una tassa per l'invio in forma cartacea.

3.3Come avviene il rimborso del suo saldo?

Qualora non utilizzi più la carta o desideri sciogliere il rapporto relativo alla carta, può richiederci per iscritto il rimborso del saldo attuale. Il rimborso avviene esclusivamente su un conto postale o bancario svizzero intestato a lei. Per il rimborso del suo saldo può essere prelevata una tassa.

4.Disposizioni speciali per la funzione di debito

4.1Come può utilizzare la sua carta?

Con la carta lei può pagare merci e servizi presso i punti di accettazione autorizzati a tal fine, nonché prelevare denaro contante ai bancomat in Svizzera e all’estero riportanti il relativo logo. In proposito vale quanto segue:

  • La carta con funzione di debito presuppone che lei possieda un conto bancario presso la banca intermediaria.
  • Oltre a lei, possono essere titolari di una tale carta anche procuratori autorizzati ad operare sul conto o persone da lei designate.
  • In caso di prelievo di denaro contante in una valuta estera, le sarà addebitato il relativo tasso di conversione applicato dalla banca intermediaria. Inoltre, il prelievo di denaro contante può essere connesso a spese.
  • Lei può utilizzare la carta solo se sul conto indicato è presente la necessaria copertura (avere o limite accordato dalla banca intermediaria). In caso di copertura insufficiente, siamo autorizzati a rifiutare la transazione o il prelievo di denaro contante.
  • Lei può utilizzare la carta anche per ulteriori servizi della banca intermediaria. In tal caso si applicano esclusivamente le disposizioni concordate con la banca intermediaria.

4.2Come sono addebitate transazioni e tasse?

Le transazioni effettuate con la funzione di debito saranno addebitate direttamente sul suo conto bancario e le saranno indicate mensilmente o in un altro intervallo di tempo nell’estratto conto bancario.

Oltre alla banca, anche noi siamo autorizzati ad addebitare sul suo conto bancario tutte le transazioni autorizzate effettuate con la funzione di debito e le tasse (ad es. tasse annuali e costi). In caso di disdetta o fine del rapporto relativo alla carta, ciò vale anche per tutti gli importi riconducibili all’impiego della carta prima della disdetta risp. della fine del rapporto relativo alla carta. Lei autorizza la banca intermediaria ad accreditarci tali importi. Ciò vale indipendentemente da eventuali controversie con terzi.

1Il presente documento si rivolge a tutta la clientela, indipendentemente dalle formulazioni grammaticali impiegate in questa sede.

2 Qualora la sua carta sia utilizzata abusivamente da terzi ai bancomat con addebito diretto, in deroga alla presente disposizione si applica la responsabilità di cui al paragrafo 2.2, quinto punto.

Versione maggio 2022

Viseca Card Services SA, Hagenholzstrasse 56, Casella postale 7007, 8050 Zurigo, Telefono +41 (0)58 958 84 00